Piazza 1° maggio 12 - 13900 Biella Tel: 015 21701
dal 1963 per chi ama mangiar bene...

 Pronti a cuocere

 Pronti in tavola

 Pronti da figgere

 Pronti in griglia o bistecchiera

 Macelleria

 Salumeria di nostra produzione





CONSIGLI


Il Bollito

Il Bollito

Per ottenere un buon bollito è indispensabile ricordare di immergere la carne scelta in acqua bollente; solo così infatti, grazie al calore che restringerà il pezzo, si potrà godere di tutti i succhi nutritivi, degli aromi e del gusto carne.
Durante la cottura si formerà sulla superficie una schiuma che verrà graduatamente tolta per aggiungere le verdure desiderate: cipolla, sedano, carota, aglio, qualche rametto di prezzemolo e grani di pepe nero.
Perfetto come piatto familiare.

×
Il Brodo

Il Brodo

Ottimo anche il brodo ottenuto dalla cottura della carne equina. In questo caso il pezzo verrà immerso in acqua fredda in modo che rilasci lentamente in essa tutti gli aromi e i principi nutritivi.

×
l'Arrosto

l'Arrosto

Altro piatto importante quando si parla di carne è l’arrosto. Esso verrà rosolato bene su tutti i lati dopodichè, abbasando la fiamma, si procederà con la cottura a fuoco lento. La carne andrà unta con burro, olio, lardo o strutto, a seconda delle abitudini.
I tempi di cottura dipenderanno dalla grandezza del pezzo: la carne sarà cotta quando, perforata con uno stecchino, rilascerà poco succo trasparente.
Gustosa pietanza per le feste in famiglia o con gli amici sarà perfetto gustato con patate al forno o con una semplice insalata.

×
La Bistecca

La Bistecca

Piatto rapido e gustoso, facile da preparare si potrà ottenere da una lombata con o senza osso. Vari i metodi di cottura: sulla piastra, sulla griglia o in forno. Si otterrà così una bistecca ben cotta, sempre morbida e facile da tagliare.
Due le regole fondamentali per una cottura ottimale:

a) Rivoltare una sola volta l’alimento durante la cottura;
b) Salarlo solo a cottura ultimata.

×
l'Ossobuco

l'Ossobuco

Di forma circolare , caratterizzato da un osso centrale contenente il gustoso e nutriente midollo, gli ossibuchi sono ricavati dall’estremità della coscia dell’animale.
La cottura di questo prodotto avverrà con l’apporto di salsa di pomodoro, odori e di una spruzzatina di vino bianco.
Fondamentale, prima di qualsiasi tipo di ricetta, sarà il taglio della pellicina che circonda l’ossobuco in modo che , durante la cottura, la carne non si arricci ottenendo la particolare forma a “coppetta”.
Il midollo all’interno dell’osso sarà ideale per la preparazione di minestrine per i più piccoli poichè fonte di vitamina K, utile per la crescita.

×
lo Spezzatino

lo Spezzatino

Piatto saporito ed ideale per tutte le occasioni, lo spezzatino si può cucinare in pentola normale o a pressione. Lunghi i tempi di cottura che varieranno a seconda del quantitativo. Esso può essere di carne di cavallo o di asino e può essere accompagnato da polenta o, per essere originali, da cous cous.
La carne verrà rosolata su tutti i lati e sfumata con il vino; successivamente si potrà scegliere il tipo di condimento preferito e se aggiungere o meno verdure varie (piselli, peperoni, melanzane, ecc.).

×
il Brasato

il Brasato

Piatto di grande importanza, il brasato è un pezzo di carne lasciato marinare almeno una notte nel vino rosso, speziato a piacere con chiodi di garofano, noce moscata, foglie di alloro, sedano, carote e cipolle.
Il giorno successivo il pezzo sarà rosolato e fatto cucinare, in un recipiente chiuso a tenuta d’aria, nello stesso liquido di marinatura per circa tre ore.Tolta la carne si passeranno le verdure per ottenere un sugo più corposo, ideale anche per cucinare successivamente un ottimo risotto. 

×
il Carpaccio

il Carpaccio

Anche chi non ama la carne cruda troverà fantastico il cossidetto Carpaccio, fettine sottilissime, quasi trasparenti, di carne equina che verranno disposte su un piatto da portata e condite semplicemente con sale, pepe,olio e limone. Tale marinatura cuocerà la carne e gli conferirà un gusto impeccabile.
Diverse le varianti: con scaglie di grana e rucola, con fettine di carciofo, con tartufo o, per essere originali, con la gustosissima Bagna Cauda piemontese.
Da ricordare: le fettine dovranno essere marinate e tenute in frigorifero almeno 10 minuti prima di essere servite.

×
il Roast-Beef

il Roast-Beef

Per ottenere un roast-beef perfetto sarà importante ricordarsi di preriscaldare il forno prima della cottura.
Il pezzo di carne verrà adagiato in una casseruola con i bordi alti e condito a piacere con sale, pepe ed odori. Dopodichè seguirà la cottura nel forno per circa 1 ora. Sarà cotto quando la superficie risulterà dorata e, forando con uno stuzzichino, la carne rilascerà liquido rossastro.
Il roast-beef tagliato a fettine sottili si può gustare caldo o a temperatura ambiente, accompagnato dal liquido di cottura o da salse a piacere e può essere consumato nel giro di due o tre giorni.

×

NEWS

Offerte per voi
    Euro/Kg
    Euro/Kg
    Euro/kg
     

 

Novità
 
     
     
     
     
     


 

I MENU DEL MESE

Febbraio
TARTARE DI FILETTO
 
Ingredienti (per 4 persone):
600 grammi di filetto di cavallo
½ cipolla rossa di Tropea
1 cucchiaio di senape forte
1 cucchiaino di senape forte
1 cucchiaino di pasta di acciughe
1 cucchiaino di capperi tritati
1 cucchiaino di prezzemolo tritato
1 limone
Scarola
Pane raffermo
Sale e pepe q.b.
 
Dopo aver pulito la cipolla, tagliatela a metà e mettetela a bagno pochi minuti con acqua e qualche goccia di limone; tritatela quindi fino ad ottenere una crema ed unitela alla carne precedentemente tagliata a  coltello. Aggiungete tutti gli altri ingredienti amalgamandoli con cura.
Lasciate riposare in frigo per 30 minuti, poi dategli la forma di 4 dischi e servitela con pane caldo tostato e insalata di scarola tagliata fine.
 
 
ORECCHIETTE AL RAGU’ DI CAVALLO
 
Ingredienti (per 6 persone):
750 grammi di orecchiette
½ kg di macinato di cavallo
100 grammi di concentreto di pomodoro
50 grammi di sedano
50 grammi di carote
50 grammi di cipolle
3 spicchi d’aglio
ricotta stagionata
brodo vegetale
olio extravergine di oliva
sale e pepe q.b.
 
Mentre scaldeta il brodo, tritate finemente il sedano, le carote e le cipolle. Fate appassire il tutto in una casseruola con 3 cucchiai di olio e l’aglio privato dell’anima. Appena il trito sarà imbiondito, aggiungete la carne e lasciatela rosolareper alcuni minuti. Unitevi il concentrato di pomodoro e il brodo caldo; salate, pepate, coprite e lacsiate cucinare a fuoco moderato per 40minuti.
Nal frattempo fate bollire abbondante acqua salata e fatevi cuocere le orecchiette, ricordandovi di scolarle al dente.
 

BISTECCHE PRIMAVERA
 
Ingredienti (per 4 persone):
4 bistecche di cavallo
1 spicchio d’aglio
2 foglie di alloro
prezzemolo
½ limone
30 ml di olio extarvergine di oliva
sale e pepe q.b.
 
Realizzate un trito con aglio, alloro e un manciata di prezzemolo e ponetelo in un piatto da portata insieme alle bistecche; salate, pepate e condite il tutto con olio.
Lasciate marinare per 15 minuti circa.
Scaldate una griglia, adagiatevi le bistecche e cuocete 2 minuti per parte. Rimettetele nel piatto da portata e irroratele con il succo del limone.
 






MACELLERIA DE RUVO di De Ruvo Rocco e Marco S.N.C. - Sede legale: Biella P.zza 1 Maggio 12/D 13900 - CF/P.IVA: 01498160025 - REA: BI-142846 - N. Repertorio: VC-142846 - Iscrizione Registro Imprese: BI004-10500